Nov 272005
 

L’ineffabile Corriere della Sera online ci propone quest’oggi questa mappa. Secondo l’annesso articolo e il titolo della pagina in cui è contenuta la mappa stessa, si tratterebbe di un piano d’attacco dei paesi del Patto di Varsavia a danno di quelli della NATO. Dato che la mappa vede le truppe della NATO entrare nei territori dell’est europeo e scagliare per prima un attacco nucleare, io chiamerei le cose con un diverso nome.

Comprendo che a volte si possa distorcere un poco il racconto degli eventi, ma è la prima volta che vedo capovolgere esplicitamente una realtà che chiunque ha in quello stesso momento sotto il naso.

…e del resto non sappiamo forse tutti chi siano gli alfieri della guerra preventiva, e non ne abbiamo tutti ben presenti le conseguenze pratiche?


Update: nel frattempo l’autore, o chi per lui, si è accorto dell’inconsistenza e ha corretto l’articolo inserendo qualche frase in merito. Purtroppo non ho pensato a salvare l’originale, questa sera proverò a frugare nella cache del mio PC, ma il Corriere ha pagine dinamiche che dovrebbero eluderla, ahimé.


La cache non contiene un bel nulla. Beh, l’importante è che l’autore si sia ravveduto, non ci speravo.

  4 Responses to “Unreality Show”

  1. veramente non mi pare: “Una mappa dettagliata – disegnata nel 1979 – che svela i bersagli da colpire con i missili atomici, se la Nato avesse attaccato”.

    e anche nel testo si parla di risposta all’attacco Nato

  2. Evidentemente hanno corretto l’articolo nel frattempo.

  3. uah uah uah.

  4. Hanno fatto bene a correggersi, nel caso. Del resto Internet è una summa di media volatili e non ce ne accorgiamo certo soltanto adesso.

Sorry, the comment form is closed at this time.