Sempre sulla notizia

 Uncategorized  Commenti disabilitati su Sempre sulla notizia
Dic 132009
 

Sembrerebbe che dalle parti de La Repubblica non si fossero mai sentiti nominare in precedenza non solo Charles Babbage e Ada Lovelace, ma neppure William Gibson e Bruce Sterling.

Alle mie orecchie il tutto suona un po’ come: “Quando si parla dell’invenzione della scienza moderna molti indicano Isaac Newton (…)

Pochi sanno però che gran parte dell’impianto concettuale e delle computazioni che porteranno più tardi alla scienza moderna e infine anche alla fisica delle alte energie per come li conosciamo adesso, si basano su teorie enucleate verso la metà del Seicento dal brillante scienziato italiano Galileo Galilei.” Quanto meno, prima di scrivere un articolo su un argomento di cui si sa poco, occorrerebbe informarsi prima per evitare brutte figure.

Frazioni Continue

 Uncategorized  Commenti disabilitati su Frazioni Continue
Ott 282009
 
#!/usr/bin/perl

use strict;
use warnings;
use Math::BigInt;
use Math::BigFloat;
use feature ':5.10';

main();

sub reduce {
    my ( $function, $init, @list ) = @_;
    my $value = $init;
    foreach my $item ( @list ) {    
        $value = $function->($value, $item);
    }
    return $value;
}

sub approximants {
return reduce(
    sub {
        my ( $a1, $a2 ) = @_;
        $a2 = Math::BigInt->new( $a2 )
            if ref $a2 ne 'Math::BigInt';
        my $v = [ $a2 * $a1->[0] + $a1->[2],
                  $a2 * $a1->[1] + $a1->[3],
                  $a1->[0],
                  $a1->[1] ];
        printf "%5.5s : %34.34s/%-34.34s = %-42.42sn",
                $a2,
                $v->[0],
                $v->[1],
                Math::BigFloat->new($v->[0])
                / Math::BigFloat->new($v->[1]),
        ;
        return $v;
    },
    [ Math::BigInt->bone,
      Math::BigInt->bzero,
      Math::BigInt->bzero,
      Math::BigInt->bone ],
        @_
    );
}

sub continued_fraction {
    my ( $r, $limit ) = @_;
    $r = Math::BigFloat->new($r)
        if ref $r ne 'Math::BigFloat';
    my $epsilon = Math::BigFloat->new('1.0e-20');
    my @cf;
    foreach ( 1 .. $limit ) {
        my $i = int $r;
        push @cf, $i;
        last if ($r - $i) < $epsilon;
        $r = Math::BigFloat->bone / ( $r - $i );
    }
    return wantarray ? @cf : @cf;
}

sub show_continued_fraction {
    my ( $value, @array ) = @_;
    printf "%-42.42s %sn",
        $value,
        ' = [' . join( ', ', @array ) . ']';
    return;
}

sub main {

    Math::BigFloat->accuracy(100);

    my $v = Math::BigFloat->bone->bexp;
    my @cf = continued_fraction( $v, 50 );
    show_continued_fraction( $v, @cf );
    approximants( @cf );
}

Un’ipotesi improbabile

 Uncategorized  Commenti disabilitati su Un’ipotesi improbabile
Gen 262009
 

Sarà magari un caso, ma in Reiseverkehr mit dem Jenseits [“Traffici con l’aldilà”] di Alfred Döblin (1948) compare brevemente un personaggio di nome Weißkäse [“Formaggino”] che è pur sempre uno spiritista, benché non sia un fantasma. Non che di fantasmi in quel racconto vi sia carenza.

Chissà mai che non si trovi l’occasione di invocare questo emulo immaginario di Madame Blavatsky perché evochi lo spirito — e che spirito — del rimpianto Carlo Berselli.

Teste piene d’azoto

 Uncategorized  Commenti disabilitati su Teste piene d’azoto
Dic 162008
 

Sorvoliamo sull’assurdità dell’argomento e sul termine gastonomia nell’URI, ma come si può non inorridire di fronte a “nitrogeno liquido”?!

Imparate l’Italiano, cialtroni.

Ho anche i miei bravi dubbi su gel elettroforesi, ma è tardi e me ne vado a dormire.

Amnesia vivace

 Uncategorized  Commenti disabilitati su Amnesia vivace
Dic 142008
 

Come .mau. ha rimarcato mentre invece io assistevo muto e incredulo al teatrino in corso, la recente proposta di Brunetta sull’equiparazione delle età pensionabili tra i sessi è la diretta e necessaria conseguenza di una sentenza di condanna della Corte di Giustizia Europea.

È mai possibile che a meno di tre settimane di distanza da quest’ultima notizia, che pure non è passata inosservata ed è stata ampiamente commentata, quasi nessuno se ne ricordi o ritenga opportuno ricordarsene? non Brunetta, non i suoi numerosi sostenitori né i suoi altrettanto numerosi critici, non la maggior parte dei quotidiani (tra le eccezioni, ricorda sempre .mau., La Stampa) e non, temo, la grande maggioranza dei cittadini italiani.

Abbiamo davvero una memoria cosí breve?

Dic 122008
 

Giusto per la precisione, nell’uso statunitense il termine inglese bankruptcy denota anche la nostra “amministrazione controllata”, oltre agli ovvi “bancarotta” e “fallimento” (che in genere sopraggiungono poco dopo).