Giu 132006
 

Quanti di voi altri possono vantare la presenza su Internet, da dieci anni, di una foto del servizio buono di famiglia?

A parte l’autore, intendo

  11 Responses to “Epperò…”

  1. Beh, nel mio piccolo, ho una recensione del mio vecchio gruppo demenziale che rinnego tuttora, ai tempi mi bastava suonare la batteria:

    http://www.arpnet.it/interf/rivista/interf13/itri1312.htm

  2. Per essre precisi: la foto è dell’estate ’95 (quindi ti batto di un anno) ed io sono quello in basso a destra con la maglietta nera dei Ramones (ATTITUDE!).

  3. Curiosity killed the cat.

    Sembra ci siano ancora in giro copie del CD di SanScemo ’97 a cui partecipammo:

    http://www.music-db.org/misc/070f0a12.html

    http://mes-cd.com/detail.asp?s=COTATEL33411&c=59

    http://www.atmosphere.be/releases/compilation/#Sanscemo%207

  4. Dimenticavo: i post sono di KRVZ e di quel CD non ho mai visto l’ombra: il bassista-manager-affarista del gruppo pretendeva un tot di lire per ogni copia e ricevette, in cambio, un tot di gesti dell’ombrello dai vari componenti della band…

    Ah…il rock di provincia.

    KRVZ

  5. Beh, se si tratta di generiche tracce da me lasciate in rete potrei risalire almeno sino al 1988.

    Ero convinto che avessi smesso con la batteria molto prima, però.

  6. Ho continuato ancora fino al 2000 con un gruppo che faceva (su mie indicazioni, data la effervescente cultura musicale albese) cover dei Ramones, poi il nuovo millennio e l’icombenza dei quarant’anni hanno spento tutto (purtroppo).

    Mi era rimasta la passione per l’informatica, ma è diventata un lavoro.

    Odio lo svanire delle passioni legato all’età, ma penso non ci sia rimedio.

    KRVZ

  7. Ho appena terrmnato di vedere “Almost famous” di Cameron Crowe, film banalotto, ma che, per me , si salva nel fnale con l’utlima intervista del ragazzino/giornalista al cantante del gruppo.

    Gli domanda:”Cosa ti piace della musica?” e la risposta è “Tutto”.

    Così avrei risposto anni fa e non so ora.

    KRVZ

  8. Risposta che non avrei mai dato, i motivi sono troppi per elencarli tutti (Celine Dion, l’opera solista di Rick Wakeman…)

  9. Intendevo la passione per la musica.

    Ai tempi compravo e leggevo avidamente 3/4 riviste musicali al mese (Rockerilla, Rumore, Ultimo Buscadero, Velvet e Fare Musica + copie di Bassa Fedeltà di Claudio Sorge e fanzine varie).

    Il mio regalo di laurea preferito è stato un pacchetto infiocchettato contenente la biografia di Hendrix di Harry Shapiro/Caesar Glebbeek + la storia del punk di Jon Savage e le interviste a songwriters (da John Lee Hooker a Townshend) di “Scritto nell’ anima” di Bill Flanagan.

    Cercavo, inoltre, di suonare la batteria: insomma, pensavo alla musica tutto il tempo.

    Questo intendevo per “Tutto”.

    KRVZ

  10. > (Rockerilla, Rumore, Ultimo Buscadero,

    > Velvet e Fare Musica + copie di Bassa

    > Fedeltà di Claudio Sorge e fanzine varie).

    Negli anni ’90? Come un automa ho continuato a comprare tutti i numeri Rockerilla (e Rumore, da quando ci fu la scissione) fino a metà 1995, senza mai rendermi conto di aver completamente smesso di leggerli sin dal 1988.

    Il tracollo qualitativo di Rockerilla all’inizio dei ’90 fu davvero impressionante, ma me ne sono reso conto solo di recente.

  11. Ho iniziato con Rockerilla nell’83 e finito con Rumore nel 2001.

    Ma, concordo con te, negli anni ’90 l’ho fatto come un automa, quasi per dovere.

    E tutto ciò in parallelo con la diminuzione progressiva degli ascolti. Forse, come diceva Philippe Garrel nel titolo del suo film, con l’età “Je n’entend plus la guitar”.

    KRVZ.

Sorry, the comment form is closed at this time.