Lug 032006
 


Another fight on the street below,
They’ve got things to prove.
Shouting threats and sending out a counterglow.
All they do is walk, talk, knit socks, wind clocks
and crawl on their bellies like a reptile.

 Posted by at 20:07  Tagged with:

  4 Responses to “Setting the mood”

  1. Erano poi così bravi Marta and the Muffins?

    Li ascoltava persino Danilo Begani…

    KRVZ

  2. Erano poi così bravi Marta and the Muffins (già il nome…).

    Li ascoltava persino Danilo Begani…

  3. Il commento è doppio perchè il “tuo” sito dopo aver cliccato su “Pubblica commento” da un errore del tipo “Il sito non è disponibile”. Così ho ricommentato e, apparentemente ,tutto funziona.

    KRVZ

  4. > “Il sito non è disponibile”

    Diciamo che Splinder non è il massimo della stabilità, a volte uno dei server è giú mentre gli altri sono su, da qui certe inconsistenze.

    > Erano poi così bravi Marta and the Muffins?

    “This is the ice age” è uno dei dischi migliori della new wave.

    Anche “Danseparc”, pur non a quei livelli, è un bel disco; il resto della discografia, che pure contiene tutti i maggiori successi (“Echo Beach” e “Black Stations/White Stations”, non un gran che) è prescindibile. Le potenzialità c’erano, ma M+M non sempre hanno osato abbastanza, e quando lo hanno fatto non sempre sono andati nella direzione giusta.

Sorry, the comment form is closed at this time.