Apr 192009
 

Un paio di video e uno Scopitone dei massimi rappresentanti del soul psichedelico britannico, al massimo della fama (oggigiorno Julie Driscoll è meglio nota come Julie Tippett):

Bonus

  5 Responses to “Julie Driscoll, Brian Auger & The Trinity”

  1. che bello this wheels on fire ma vuoi mettere the basement tapes

    “a volte tornano”

  2. Ma io non sopporto la Band e, con tutto il rispetto per Dylan, i basement tapes (che pure possiedo in originale su doppio CD) mi fanno cagare. Ciò non toglie che tutte le cover, invece, mi piacciano.

  3. the night they drove old dixie down e’ un totem nella musica sudista americana, dylan e springsteen hanno provato vent’anni a rifarla senza riuscirci.

    robrev

  4. Sono d’accordissimo: è un brano magnificamente rappresentativo.

    Ma è un’eccezione nella discografia della Band e rappresenta magnificamente un genere che non mi esalta gran che.

  5. stage fright su the last waltz e robbie che suona coyote di fianco a joni cosa sono?

Sorry, the comment form is closed at this time.