Dic 092011
 

Caro supermercato di un’importante catena nazionale, col cappero che utilizzo le casse fai da te che tanto mi propagandi dai tuoi altoparlanti. Quando ti salta il ticchio di farmi fare il cassiere, caro mio, devi farmi la cortesia di versare per il disturbo sul mio conto corrente il corrispettivo della mia tariffa oraria, minimo un’ora, di cui rilascerò regolare fattura. Non so se economicamente ti convenga, ma del resto millanti che queste casse le hai messe “per la mia convenienza”, parole tue.

Sorry, the comment form is closed at this time.