Gen 052012
 
I ragazzi prodigio da un solo accordo

Mi domando cosa suoneremo per voi stasera, qualcosa di forte o qualcosa di leggero, qualcosa per incendiarvi l'anima. Mi domando come risponderemo quando direte "Non ci piacete, andate via, ritornate quando avrete imparato a suonare". Mi domando cosa faremo quando tutto andrà storto, quando a metà della nostra canzone preferita alzeremo gli occhi e il pubblico se ne sarà andato. Ci sentiremo un po' incompresi, penseremo "qui non c'è ancora bisogno di noi, siamo la nuova onda, gli piaceremo l'anno prossimo". Ai ragazzi prodigio non importa, non ce ne frega un cazzo. Ai ragazzi prodigio non importa, non ce ne frega un cazzo. Ai ragazzi prodigio non importa, non ce ne frega un cazzo. (...)

Sorry, the comment form is closed at this time.