Mar 152014
 

«I contratti a tempo determinato potranno essere sempre senza causale fino a 36 mesi. Il ministero del lavoro conferma quanto anticipata dal presidente del Consiglio Matteo Renzi nella presentazione del Jobs Act: “Con l’entrata in vigore del decreto legge il datore di lavoro può sempre instaurare rapporti di lavoro a tempo determinato senza causale, nel limite di durata di trentasei mesi. Viene così superata la precedente disciplina che limitava tale possibilità solo al primo rapporto di lavoro a tempo determinato. Inoltre, la possibilità di prorogare un contratto di lavoro a termine in corso di svolgimento è sempre ammessa, fino ad un massimo di 8 volte nei trentasei mesi”» la riforma di Matteo Renzi descritta da “La Repubbica”

Incrementare il precariato e diminuire i diritti dei lavoratori, giusto quello che ci si aspettava da un governo di sedicente sinistra. O no?

 Posted by at 13:09  Tagged with:

Sorry, the comment form is closed at this time.